Piante ad azione antispasmodiche

Milenrama, Camomilla amrga, Camomilla dolce, Salvia, Celidonia, Calendula, Cipresso, Timo, Saúce.

MILENRAMA, Achillea millefolium L.,

Si usano le sommità fiorite.

Il suo fitoconstituyentes è: Un sesquiterpeno di colore azzurro (camazuleno) simile al contenuto nella camomilla, facendo parte dell’olio essenziale, 0,5-0,8 percento, di proprietà antinfiammatorie e cicatrizzante. L’olio essenziale possiede inoltre anche cineol, acetato di bornilo, pineno, borneol e canfora.

Il suo componente amaro, l’aquilicina, lactona sesquiterpénica tipo guaianólico, con proprietà antinfiammatorie, antiemorragice e cicatrizzante.

Flavonas, apigenol, luteolol ed il suo glucósidos, con proprietà antispasmodice.

Altre 3 nuovo flavonas recentemente descubiretas, tetra e pentametoxiladas.

Composti azotati del gruppo delle betaínas (betaina) stachidrina, betonicina, collina.

Tannino, acido cafeíco, potassio, clorofilla, piante di composto acetilénicos e di un heterósido cianogenético, etc.

Le sue proprietà sono antispasmodice, camazuleno e flavonas, antinfiammatorie, camazuleno ed aquilicina, antihemorroidal, astringente, cicatrizzante, antiemorragico, olio essenziale ed aquilicina. Inoltre anche gli hanno attribuito azioni emenagogas, stimolante difestiva, carminativa, colerética, antirreumáticas, antipiretice, antinevralgice e parasimpaticolítica.

Si è usato per multiple affezioni: Febbre, diarree, regolatore della mestruazione, dismenorreas, menopausa, spasmi digetivos ed uterini, stimolante della secrezione gastrica, hemorrágias, mancanza di appetito, vermifugo, nevrosi, convulsioni, goccia, reuma, litiasis biliare, confusioni della circolazione (varici) emorroidi, flebite, enuresi, etc.

Dose elevata può produrre mal di testa e vertigini. Esiste presonas allergici a detta pianta.

Chiudi il menu