Carciofo

Il Carciofo è una pianta medicinale, perenne, della famiglia delle composte, di fino a 2 m. di altezza, di foglie pinnado-lobuladasse di più di 60 cm. di longitudine, con lobi senza spine e rovescio tomentoso. I suoi capitoli sono vistosi, molto grandi, di fino a 15 cm, coi fiori azzurrati e le brácteas ovali. Il ricettacolo floreale del Carciofo, è commestibile. Questa pianta medicinale che è coltivata in molti posti del mondo e molto abbondante nel mediterraneo, è poche volte asilvestrada. Non smetta di consumare compreso il Carciofo.

PROPRIETÀ MEDICINALI:

– Anticancerígeno: Una delle eccellenti proprietà medicinali del Carciofo; prevenire o migliorare i processi cancerosi. Cottura di 60 grammi di radici secche per litro di acqua, fino a ridurre il liquido alla metà. Bere 2 bicchieri al giorno.
– Antidiabética: Ribassa il livello di zucchero nel sangue e combattimento il diabete. Prendere succo delle foglie mischiate con vino. Cottura di alcune foglie fino a ridurre il liquido alla metà. Prendere un bicchiere al giorno.
– Cirrosi: Dentro una delle principali proprietà medicinali del Carciofo, abbiamo il trattamento della Cirrosi. Infusione di due cucchiaiate di foglie secche per litro di acqua. Prendere tre volte al giorno prima dei cibi. Un preparato di succo delle foglie verdi mischiate con vino.
– Colesterolo, Ipertensione, Arterioesclerosis: Riduce il livello di colesterolo nel sangue, diminuisce la pressione arteriale e previene l’aterosclerosis. Infusione di due cucchiaiate di foglie secche per litro di acqua. Prendere tre volte al giorno prima dei cibi. Un preparato di succo delle foglie verdi mischiate con vino.
– Diuretico: Favorisce l’eliminazione di liquido nel corpo. Cottura di 60 grammi di radici secche per litro di acqua, fino a ridurre il liquido alla metà. Bere 2 bicchieri al giorno.
– Epatite: Infusione di due cucchiaiate di foglie secche per litro di acqua. Prendere tre volte al giorno prima dei cibi. Un preparato di succo delle foglie verdi mischiate con vino.
– Fegato e Bile: Protegge al fegato ed aiuto al suo recupero in caso di malattia epatica (cirrosi) epatite, insufficienza epatica, intossicazione, etc.. Favorisce la funzione biliare. Infusione di due cucchiaiate di foglie secche per litro di acqua. Prendere tre volte al giorno prima dei cibi. Un preparato di succo delle foglie verdi mischiate con vino può servire per la stessa commissione.
– Obesità: Cottura di 60 grammi di radici secche per litro di acqua, fino a ridurre il liquido alla metà. Bere 2 bicchieri al giorno.
– Secchezza negli Occhi: La cottura di carciofo aiuta a fortificare gli occhi e può servire come collirio naturale in casi di secchezza oculare. Bollire per 10 minuti un paio di cucchiaiate di foglie secche in mezzo litro di acqua. Lasciare raffreddare e colore. Applicare un assorbente col liquido risultante per fortificare la salute oculare. Applicare in forma di collirio per aumentare l’umidità dell’occhio. Un’altra delle proprietà medicinali del Carciofo per sfruttare in questo trattamento.

COME ALIMENTO:
I carciofi sono un alimento molto conveniente. Conviene mangiarli crude, in insalata per approfitti di tutte le sue proprietà. Se si bollono, si deve bere il brodo risultante per non sprecare i suoi valori. I carciofi al forno o la brace lavate in olio di oliva, risultano altamente deliziose e medicinali per l’alto contenuto, tanto del carciofo come dell’oliva in acido oleico.

TOSSICITÀ:
Benché in nessun caso sia tossica, si sconsiglia il suo utilizzo durante l’allattamento, perché il suo uso implica la diminuzione della produzione del latte.

RACCOLTA E CONSERVAZIONE:
I carciofi si ritireranno in primavera, quando siano tenere. Le foglie possono ritirarsi durante tutta la sua produzione. Dovranno asciugarsi e guardarsi in sacchetti di tessuto in un posto fresco e protetto dalla polvere.

Chiudi il menu