Migliori ingredienti delle creme viso

Quando si parla di creme di bellezza ed in particolare delle sostanze contenute all’interno delle creme, si nota una certa confusione; leggere una serie di ingredienti, spesso formata da nomi astrusi, non è assolutamente sufficiente a farci capire se una crema è buona, se ha le componenti che ci servono o le proprietà benefiche che stiamo cercando. Per questo e per meglio comprendere cosa contengono le creme antirughe, vogliamo approfondire il discorso con questa guida agli ingredienti delle creme viso. Cerchiamo di fare chiarezza sulle caratteristiche principali e gli ingredienti più noti che si trovano all’interno delle creme in commercio.

Cos’è l’INCI nelle creme viso?

L’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) è una denominazione internazionale utilizzata per indicare la lista dei diversi ingredienti presenti all’interno di un prodotto cosmetico. Per legge, tutti i prodotti destinati alla cosmesi, devono riportare l’inci sulla confezione, quindi in fase di acquisto delle creme anti-età è bene controllare ed acquistare solamente i prodotti che riportano tale lista.

Creme con Acido Ialuronico

L’Acido Ialuronico è una sostanza che viene prodotta proprio dal nostro organismo ed ha tantissime proprietà in tutto il corpo ma in questa guida vogliamo trattare quelle a livello della pelle.
Una delle sue caratteristiche principali è quella di rendere la pelle morbida ed elastica in quanto è una delle componenti principali del derma che purtroppo, con il passare del tempo e con l’avanzare dell’età, tende a diminuire in maniera fisiologica.
Questa riduzione dell’acido ialuronico comporta la comparsa di rughe e rilassamento della pelle; per questo motivo è una delle componenti principali delle creme antietà perché ha delle caratteristiche importanti, tra le quali quella di produrre e stimolare la produzione di collagene.
Inoltre essendo una sostanza prodotta anche dal nostro organismo, non ha effetti collaterali e questo fa sì che sia una delle delle sostanze più usate proprio nel campo della cosmesi, anche perchè ha anche la proprietà di stimolare la produzione di collagene ed ha spiccate proprietà antinfiammatorie e anche cicatrizzanti.
Per tutte queste importanti caratteristiche, l’acido ialuronico viene spesso associato ad altre sostanze per aumentarne l’efficacia, e quindi è un componente da ricercare sempre nelle creme viso che si acquistano online.

Vitamina E o Alfa-Tocoferolo nelle creme

La Vitamina E ha una spiccata azione antiossidante e va a contrastare i radicali liberi limitandone i danni a livello cellulare; inoltre ha un ruolo molto importante anche a livello di protezione della pelle e per questo la ritroviamo spesso come ingrediente delle creme solari.
Infatti è in grado di contrastare i danni provocati dalla un’eccessiva esposizione solare.

Nelle creme antiaging può essere trovata sotto forma di tocoferolo o tocoferiel acetato, quindi se leggendo gli ingredienti di un prodotto solare lo potete trovare scritto in diversi modi, ma si tratta sempre di Vitamina E ed ha un’azione emolliente sulla pelle, un’azione anche antinfiammatoria e quindi è una componente molto importante all’interno delle creme per il viso.

Vitamina C ( Acido Ascorico)

La vitamina C è un potente antiossidante che contrasta i danni causati dai radicali liberi in particolare le macchie dovute all’esposizione al sole.

Vitamina A (Retinolo)
La vitamina A va a stimolare la produzione di collagene e si trova sotto forma di retinolo.

Alfaidrossiacidi nelle creme

Gli alfa-idrossiacidi sono acidi naturali che vengono prodotti dalle piante, soprattutto dalle piante da frutto, e vengono molto utilizzati nelle creme viso perché hanno sia proprietà esfolianti che antiossidanti.

Le proprietà esfolianti sono molto importanti perché hanno un’azione di rinnovamento cellulare in quanto sono in grado di asportare dalla pelle le cellule morte; questo conferisce alla pelle uniformità e la rende più luminosa.
Mentre per quanto riguarda le proprietà antiossidanti, queste sono in grado di stimolare la produzione di collagene in quanto, essendo di piccolissime dimensioni, riescono a penetrare la pelle ed andare in profondità e riparare le fibre del collagene e dell’elastina.
Grazie a queste due proprietà davvero utili, il loro utilizzo è soprattutto nelle creme anti invecchiamento, nei trattamenti per il peeling e negli scrub.
Per quanto riguarda le creme, la concentrazione che si trova il solito commercio varia dal 5% al 10%, mentre per i trattamenti fatti da istituti di bellezza certificati possono avere percentuale di acido glicolico fino al 50%; però, va sottolineato questo tipo di trattamenti allora deve essere fatto da persone competenti.

Quello più noto è l’Acido glicolico che si trova in moltissime creme di bellezza; a concentrazioni basse ha la proprietà di trattenere l’acqua e quindi idratare la pelle, ed a concentrazioni più alta è in grado di esfogliare e rinnovare la pelle.
In generale gli Alfa-Idrossiacidi sono consigliati per chi ha la pelle grassa perché riescono a liberare i pori della pelle favorendo l’uscita del sebo e impurità per evitare la formazione di foruncoli.
Per chi ha la pelle secca possono essere comunque utilizzati però bisogna avere un piccolo accorgimento bisogna trattare la pelle per bene prima del trattamento e anche successivamente.

Chi ha già usato prodotti con gli Alfa-Idrossiacidi avrà notato che soprattutto all’inizio si può avere un pochino di bruciore, di rossore quando si usano questo queste sostanze però questo effetto non dura molto ed in breve tempo passa.

Quindi se avete bisogno di pulire la pelle oppure se sentite la necessità di avere una pelle più luminosa andate a cercare all’interno creme quelle che contengono gli Alfa-Idrossiacidi; il più famoso è quello Glicolico, che spesso viene associato anche all’acido lattico; poi abbiamo l’acido mandelico, l’acido piruvico e molti altri.
In ogni caso bisogna fare attenzione ed usarli con concentrazioni non troppo elevate per evitare di sensibilizzare troppo la pelle.

Creme con Collagene

Il collagene è una proteina che si trova abbondantemente nel nostro organismo; sicuramente è una delle più importanti e va a far parte delle ossa, dei tendini e della pelle.
Conferisce turgore e resistenza al tessuto epidermico, riesce a legare le molecole dell’acqua quindi conferisce alla pelle idratazione.
Con il passare degli anni la sua produzione viene sempre meno soprattutto a partire dai 25 anni di età, per cui è importantissimo andare ad agire con creme che ne stimolano produzione.
Come abbiamo detto anche in precedenza, ci sono sostanze come la vitamina C che stimola la produzione collagene, ma si può anche assumere attraverso degli integratori.
Ne esistono tantissime in commercio e la dose giornaliera varia da 1gr. fino a 10 gr. di collagene e possono essere utili per per contrastare l’invecchiamento in quanto la riduzione del collagene porta inevitabilmente alla formazione di rughe e cedimenti della pelle ed è per questo che può essere utile integrarlo sia con creme sia tramite integratori alimentari.

Essendo una proteina formata da aminoacidi può anche essere utile l’assunzione di alcuni integratori a base di aminoacidi come la glicina, la creatinina e quindi anche in questo caso si può aiutare a stimolarne a livello endogeno la produzione.

 

Ingredienti migliori secondo l’INCI

Consultando l’Elenco dell’INCI si possono trovare tutti gli ingredienti presenti nei cosmetici in commercio e valutare la loro validità grazie alla scala di colori: verde: sostanze valide; giallo: sostanze da usare con moderazione e rosso: sostanze da non utilizzare.
Secondo questo indice internazionale i ingredienti migliori sono:

  • bava di lumaca
  • olio di canapa
  • olio di argan
  • olio di jojoba
  • burro di karitè
  • melograno
  • olio di riso

crema antirughe prezzo su Amazon

Redazione Naturalmente

La nostra redazione è composta da professionisti ed appassionati del vivere sano, dello stare in forma, dell' esercizio fisico e del benessere dello spirito. Scopri tutto il Team della Redazione.
Chiudi il menu