Adriano Panzironi e Life 120, lo stile di vita per vivere a lungo

Nell’ultimo periodo, uno degli argomenti più discussi su giornali ed in televisione è lo stile di vita Life 120, il regime alimentare introdotto da Adriano Panzironi, giornalista ed autore del libro “Vivere 120 anni, le verità che nessuno vuole raccontarti”.

Quando si parla di salute, di alimentazione o di guarigioni, bisogna farlo veramente con i piedi di piombo, perché ci sono delle persone con dei problemi reali e queste persone hanno bisogno di affidarsi a qualcuno serio e preparato per poter superare le malattie ed i problemi che le assillano.

Ma quando la medicina ufficiale non riesce a trovare le soluzioni giuste, è normale che vengano provate delle vie alternative, ma quando in ballo ci sono problemi reali, queste soluzioni vanno studiate ed approfondite per capire se sono campate per aria oppure su quali basi scientifiche si basano.

In questo caso, lo stile di vita alimentare proposto da Panzironi, per buona parte sembra ispirarsi a diete create proprio da dei medici, quindi da delle persone competenti, come la Dieta Chetogenica oppure la Dieta Paleolitica. Fondamentalmente non sta promuovendo nulla che non sia già stato detto da dei dottori, non a caso lui ribadisce continuamente che lo stile di vita indicato in Life 120 è frutto di studi su ricerche e pubblicazioni scientifiche.

Come dicevamo, questo tipo di alimentazione esiste sotto diversi nomi da molto tempo e sono le forme di alimentazione in cui si tende a ridurre l’utilizzo di carboidrati, specialmente degli zuccheri.
Queste diete o regimi alimentari permettono alle persone che le adottano di ottenere grandi risultati in termini di diminuzione del peso.

Ma ogni individuo è unico e risponde in modo diverso alle diete e agli alimenti, per questo è corretto chiedersi chi è il pubblico a cui si rivolge Panzironi? Quali sono i profili delle persone che potrebbero trarre beneficio da questo regime alimentare? E quali sono le persone che lo seguono durante le sue apparizioni in TV e sul suo canale Life 120?

Possiamo ipotizzare che sia una popolazione di età generalmente dai 50 anni in su, quindi si rivolge a persone decisamente adulte che generalmente non fanno attività fisica o che addirittura non hanno mai fatto nella loro vita attività sportiva e quindi quasi sicuramente si trovano in una condizione pessima di forma fisica.
Inoltre è probabile che abbiano utilizzato un’alimentazione assolutamente sbagliata per la maggior parte della loro vita, generalmente adottando un regime alimentare ipercalorico, quindi tendenzialmente sono in sovrappeso.
Ed il sovrappeso è legato tantissime patologie; per questo, con un quadro di questo tipo, queste persone probabilmente sono andate incontro a problematiche fisiche, come diabete, pressione alta, dolori articolari.

Adriano Panzironi, insieme a suo fratello gemello Roberto, ha creato un regime di alimentazione che invita a cambiare il proprio stile di vita cercando di togliere determinati alimenti dalla dieta quotidiana, in modo da iniziare a stare meglio. In particolare il regime alimentare da lui ideato propone di eliminare i carboidrati e quindi gli zuccheri, cioè pane, pasta, pizza, riso, fagioli, patate, zucchero, farinacei e di utilizzare integratori a base di curcuma, zenzero, chiodi di garofano, origano, pepe nero e cannella.

In effetti quello che viene proposto non può essere considerato sbagliato, anzi è sembra corretto.
Come si possono sentire le persone che incominciano a ridurre le calorie e a ridurre gli zuccheri? L’effetto immediato sarà quello di sentirsi meglio e tante di quelle problematiche che hanno, cominceranno a sparire perchè saranno più leggere, peseranno meno sulle articolazioni e riducendo i cibi schifezza anche la glicemia andrà meglio.

Non c’è nulla di strano, di rivoluzionario o di contrario alla medicina: sta proponendo uno stile di vita che da delle regole alle persone che non hanno mai fatto niente per stare in forma.

Probabilmente le persone che già si allenano, che hanno già una vita attiva non si troverebbero bene con questo tipo di alimentazione, perchè tende a mancare il carboidrato complesso che permette di avere più energia durante gli allenamenti.

Ma Life 120 non si propone ai soggetti sportivi o in forma, ma è più realistico che si rivolga a quelli che abbiamo descritto in precedenza, persone tra i 50 e gli 80 anni, che per una vita hanno mangiato male abbuffandosi di pasta, pane, dolci e zuccheri. Ed è scontato pensare che appena cominciano a ridurre questa quantità di cibi per assumere più proteine e più fibre cominciano anche subito a stare decisamente meglio, se non presenta particolari patologie.

Ovviamente avendo sempre più visibilità, Adriano Panzironi e lo stile di vita Life 120 sono anche soggetti a pesanti attacchi, multe e denunce.

Lo attaccano quando non promuove correttamente i propri prodotti, ma anche perché ovviamente fa audience e quindi anche nei programmi TV adesso lo vogliono tutti e viene bersagliato da destra e da manca non solo da nutrizionisti e medici, ma anche da persone senza nessuna preparazione, con il semplice scopo di fare scalpore.

Vedendo quello che sta succedendo in questo periodo, è evidente che tutto questo parlare stia facendo il gioco di Panzironi, che dimostra sempre di essere pacato nei modi, mai sopra le righe e molto preparato quando viene bersagliato da mille domande e gli è concesso di replicare.
Dopotutto, il libro che ha scritto fa riferimento a ricerche scientifiche ed in alcuni casi lui stesso sembra saperne anche di più di tanti nutrizionisti presenti negli studi televisivi che lo attaccano.

Non a caso sono diversi i medici nutrizionisti che appoggiano questa idea perché ormai hanno visto che i propri pazienti, mangiando meglio grazie a delle linee guida alimentari, ottengono risultati, stanno meglio e riducono l’utilizzo di medicine per certe tipologie di patologie.

In altri casi invece, gli attacchi sono assolutamente doverosi, come per il Servizio delle Iene su Adriano Panzironi che ha mostrato come le indicazioni arrivate dagli operatori del call-center che raccoglie gli ordini per Panzironi , in alcuni casi, hanno fornito informazioni sbagliate e fuorvianti, che lo stesso Panzironi ha dovuto condannare. L’inviato delle Iene, a domande precise si è sentito rispondere che grazie a questa stile di vita/dieta si può guarire da diverse malattie come Psoriasi, Diabete Tipo 1 e perfino dall’Alzheimer e questo tipo di informazioni sono assolutamente da condannare.

Un altro attacco a cui è sottoposto Panzironi, riguarda il fatto che produca e rivenda gli integratori. Ma in questo caso c’è poco a cui appellarsi. Quale problema ci può essere davanti ad una persona che vuole fare l’imprenditore? Scrive un libro prendendo spunto da ricerche scientifiche e da diete già esistenti, crea un libro di ricette, produce e vende degli integratori?

Non è né un medico né un nutrizionista né un dietista, è un giornalista ed un imprenditore che ha creato un percorso ed ha creato, per le persone che ne fanno richiesta, un’azienda che vende prodotti integratori che lui ritiene idonei per chi intraprende un certo percorso.

Ma da quello che sembra, lui non obbliga nessuno a prendere integratori, anzi ripete che se si ha bisogno di integratori si deve andare dal medico e capire di quali integratori si ha necessità. A quel punto si possono comprare dalla sua linea oppure andare in farmacia a prendere quello di altre case produttrici.
Quindi l’unico obbligo, se così possiamo chiamarlo, è quello di cambiare tipologia alimentare cercando di abbassare la quota degli zuccheri con tutti i vantaggi che questa riduzione può avere su un certo tipo di persone.

L’alimentazione dovrebbe essere personalizzata, perchè ci sono soggetti che recepiscono meglio certe alimenti rispetto ad altri e le regole presentate nella dieta Life 120 in molti casi sfruttano il buon senso, ed è normale che riducendo le calorie, gli zuccheri ed i carboidrati, se sei in sovrappeso, quasi sicuramente troverai un giovamento.

Detto questo, prima di affrontare una qualsiasi dieta o cambiare il proprio regime alimentare, va sempre interpellato il proprio medico.

Vivere 120 anni Adriano Panzironi prezzo su Amazon

Chiudi il menu